L’azienda

La nostra storia
La famiglia Prando: 70 anni nel movimento terra

Operval

Nel 1947 Luigi Prando apre ad Aosta una piccola officina per la riparazione di biciclette e motocicli. Siamo nel secondo dopoguerra e la voglia di ripartire non manca di certo nel cuore e nella testa di Luigi che negli anni ’60 ha già cambiato sede e ampliato i suoi servizi, dedicandosi anche alla riparazione di auto e mezzi agricoli. L’attività passa in quegli anni nelle mani di Antonio, il figlio di Luigi ed è pronta per raggiungere nuovi traguardi.

Nel 1975 le officine Prando si trasferiscono nell’attuale sede di Via Carlo Alberto della Chiesa ad Aosta e cambiano nome, diventando la Operval.

La terza generazione Prando fa il suo ingresso nella società nel 2005 con Andrea e Lorenzo che, particolarmente interessati all’elettronica, affrontano la sfida di realizzare macchinari radiocomandati per il movimento terra.

Il costante legame con il territorio della Operval ha contribuito alla creazione di macchinari versatili e dall’eccezionale manovrabilità, in grado di operare su tutti i tipi di terreno, rispondendo perfettamente alle reali esigenze di chi lavora nel campo del movimento terra.

Il nostro futuro

9

VISION

Sempre pronta ad affrontare nuove sfide, la Operval desidera scrivere capitoli importanti nella storia dello sviluppo tecnologico del movimento terra, trasformando l’innovazione in una tradizione del marchio.

9

MISSION

Mezzi sempre più efficienti e sicuri e soluzioni tecniche sempre più dedicate sono il tratto distintivo con cui la Operval vuole progettare il futuro del movimento terra.

9

VALORI

Trasparenza, serietà e affidabilità rappresentano da sempre i valori fondanti e caratterizzanti del gruppo Operval e di tutto il suo staff

Anni di esperienza

Modelli innovativi

“I nostri mezzi sono affidabili, solidi e resistenti. Massima qualità dei materiali e dei componenti sempre all’altezza di ogni aspettativa.”